Impianto solare termico

Permette di trasformare direttamente l'energia irradiata dal sole in energia termica, ossia calore, senza nessuna emissione inquinante e con il risparmio economico associato al mancato utilizzo di fonti energetiche tradizionali (energia elettrica o combustibili fossili). L’energia termica così prodotta viene raccolta in genere sotto forma di acqua calda.


La tecnologia solare termica è matura ed affidabile, con impianti che hanno una vita media di oltre 20 anni e tempi di ritorno dell'investimento molto brevi. L’energia termica prodotta con un impianto solare termico viene principalmente utilizzata per  la produzione di acqua calda sanitaria (ACS); il riscaldamento degli ambienti; il riscaldamento delle piscine; il raffrescamento degli ambienti (solar cooling); la produzione di calore e freddo per i processi industriali (settori alimentare, tessile, cartario, etc.).


I collettori solari possono essere collocati su qualsiasi pertinenza dell’immobile di proprietà dell’utente. Gli interventi di installazione di impianti solari termici sono considerati attività a edilizia libera e sono realizzati, previa comunicazione dell’inizio dei lavori da parte dell’interessato all’amministrazione comunale. La decisione in merito alla fattibilità tecnica si basa sull’esistenza nel sito d’installazione di una serie di requisiti che dovranno essere verificati dal progettista/installatore in sede di sopralluogo